Da oltre 120 anni insieme a voi

Chi siamo

La nostra azienda affonda le sue radici nella storia e nel territorio che la ospita. Una storia che parte da un’unica grande visione: creare un collegamento ferroviario tra Locarno e Domodossola e collegare il nostro Cantone con il resto della Svizzera, tramite il Sempione. Un territorio che si estende dalle rive del Lago Maggiore alle valli circostanti, attraversate da strade e binari che raggiungono anche le zone più discoste e che rappresentano la spina dorsale della nostra attività.

Dal 1923, è tanta la strada che abbiamo percorso, tanti i successi e le sfide con cui ci siamo confrontati. In un mercato in continuo cambiamento, ci siamo rinnovati costantemente incrementando la qualità della nostra offerta, dedicandoci con cura alle nostre infrastrutture e sviluppando una cultura aziendale sempre più orientata al cliente e alle esigenze del trasporto pubblico e turistico.

Il futuro ci riserva nuove sfide che ci stiamo preparando a cogliere investendo nella nostra azienda e nei nostri collaboratori, per realizzare insieme nuovi importanti progetti.

Ragione sociale
Le FART (Società per le Ferrovie Autolinee Regionali Ticinesi) sono una società anonima iscritta nel registro di commercio del Cantone Ticino.

Capitale sociale
Capitale nominale di CHF 8’494’700 completamente liberato, suddiviso in 84’947 azioni, nominative (enti pubblici) e al portatore (privati), di CHF 100.

Scopo
L’esercizio della ferrovia a scartamento ridotto da Locarno a Camedo giusta la concessione federale del 23.06.1905; l’esercizio delle autolinee urbane ed extra-urbane secondo le concessioni ottenute dal Dipartimento Federale dei trasporti, delle comunicazioni e dell’energia; la costruzione e l’esercizio di altre ferrovie, linee di navigazione, auto e filobus delle quali la società fosse per divenire concessionaria, come pure l’esercizio di linee ferroviarie per conto di altre società proprietarie.

Studenti, lavoratori, turisti, gruppi, famiglie in vacanza. Accompagniamo i nostri passeggeri verso le loro mete quotidiane ma siamo anche in grado di condurli in luoghi spettacolari, collegando le città con le valli circostanti, con le località sul Lago Maggiore, con l’Italia e con il resto della Svizzera.

In un sistema di trasporto sempre più interconnesso ed efficiente, l’integrazione tra le nostre linee urbane, regionali e la nostra linea ferroviaria garantisce una copertura sempre più capillare e frequente. Una rete di trasporto in costante crescita e una sola missione: garantire al nostro passeggero l’esperienza di un viaggio puntuale, confortevole e sicuro.

Linee regionali
Dalle strade che costeggiano il Lago Maggiore e si inerpicano sulle colline circostanti la città di Locarno, a quelle che penetrano nel cuore della Vallemaggia, delle Centovalli o che collegano i poli urbani di Locarno e Bellinzona attraversando il Piano di Magadino. I bus delle nostre 5 linee regionali percorrono ogni anno 1 milione di chilometri, trasportando oltre 1,6 milioni di passeggeri.

Linee urbane
I bus delle nostre linee urbane, che collegano la città di Locarno con Ascona, Losone, Orselina e Tenero, percorrono ogni anno 0,8 milioni di chilometri, accogliendo a bordo oltre 3,3 milioni di passeggeri.

Grazie all’introduzione delle paline informative dinamiche, alle fermate principali, siamo in grado di fornire alla nostra utenza un’informazione in tempo reale sull’orario di arrivo dei nostri bus.

Nel 2018, la prestigiosa guida Lonely Planet ha classificato la nostra ferrovia tra le più belle al mondo. Un riconoscimento di grande pregio e richiamo internazionale che ben esplicita il valore turistico e paesaggistico della nostra linea ferroviaria. In quest’ambito la nostra visione va ben oltre il confine territoriale di Camedo, per abbracciare una strategia comune e condivisa con l’azienda di trasporto italiana, la Società Subalpina di Imprese Ferroviarie (SSIF).

Nel 2016, i due marchi aziendali sono stati uniti in un unico brand: la Ferrovia Vigezzina-Centovalli. Un gesto tanto simbolico, quanto importante, che ha dato avvio allo sviluppo di una strategia unitaria, in vari ambiti, che mira a consolidare e sviluppare ulteriormente il successo delle due aziende.

In un mercato sempre più globale e competitivo, abbiamo tracciato la nostra via. Una via basata sull’innovazione, sul ricorso alle nuove tecnologie, sulla creazione di una nuova immagine, sul rinnovo del materiale rotabile e delle stazioni e su una collaborazione sempre più intensa con le regioni attraversate dalla nostra linea ferroviaria, una linea che unisce due valli, due regioni, due nazioni.

50 ponti, 23 gallerie, 20 km di linea, 14 stazioni, 3 depositi, 2 officine, 1 stabile amministrativo e 1 stabile abitativo costituiscono il patrimonio infrastrutturale della nostra azienda. Un patrimonio di cui ci rendiamo cura quotidianamente salvaguardando il valore storico e culturale delle opere più antiche, nel rispetto degli standard di sicurezza odierni.

Il settore infrastruttura ferroviaria garantisce anche i controlli preventivi lungo l’intera linea ispezionando le reti paramassi, le vie di accesso e gli scambi e coordina le ispezioni periodiche di ponti, linea di contatto e gallerie. La squadra è responsabile della manutenzione ordinaria e straordinaria della strada ferrata e della relativa soprastruttura così come dei lavori di costruzione e della manutenzione del verde. In caso di meteo avversa la squadra si occupa di garantire la circolazione regolare dei treni. Il team, composto da 9 collaboratori, garantisce anche la manutenzione ordinaria delle infrastrutture amministrative e di quelle legate alle linee bus.

L’officina ferroviaria, immersa nel verde a ridosso delle montagne sovrastanti Ponte Brolla, è il cuore tecnico della nostra ferrovia. Una squadra di 8 collaboratori garantisce la manutenzione e la revisione dei treni, degli impianti di sicurezza e degli impianti elettrici. Il materiale rotabile è oggetto periodicamente di una manutenzione preventiva che ci permette di verificare il corretto funzionamento dei treni in tutte le loro componenti.

Nella nostra officina ci occupiamo delle revisioni regolari dei treni, dei carrelli (motore/portante) e delle componenti, svolgendo internamente anche le relative riparazioni. La squadra esegue anche la manutenzione preventiva e curativa di tutti gli impianti di sicurezza: locali di controllo, scambi, argani, barriere, passaggi a livello e segnali esterni. Gli elettricisti impiegati nella squadra dell’officina ferroviaria garantiscono inoltre la manutenzione preventiva e curativa agli impianti elettrici aziendali.

Recentemente ampliato con la creazione di una terza corsia, il nostro garage vive da sempre nel cuore di Locarno. Una squadra di 14 collaboratori si occupa della manutenzione ordinaria e straordinaria della nostra flotta di autobus, recentemente rinnovata.

Dal cambio pneumatici ai rifornimenti giornalieri di carburante, dai controlli alle riparazioni elettriche ed elettroniche, dalla manutenzione interna alla pulizia regolare dei veicoli, fino ai piccoli lavori di carrozzeria. Giornalmente il nostro garage si assicura che ogni veicolo sia pronto per affrontare il suo viaggio su strada, garantendo ai nostri utenti sicurezza e comfort.

Il garage si occupa inoltre di coordinare l’intervento di fornitori esterni principalmente per lavori di carrozzeria di grossa entità e per riparazioni artigianali degli arredi interni.

Riunire tutti sotto uno stesso tetto. È stato questo l’obiettivo che ha portato alla costruzione della sede amministrativa di Via Galli, operativa dal 2011. Nella moderna costruzione trovano spazio la direzione generale, l’amministrazione, la direzione dell’esercizio ferroviario e delle autolinee, l’ufficio tecnico e approvvigionamenti, l’ufficio introiti, tariffe e statistiche e il dipartimento finanze e marketing. Nel nostro quartier generale, è ubicata anche la Centrale Bus con l’annesso sportello di informazione e vendita. Il fiore all’occhiello della struttura è il moderno impianto di teleriscaldamento, alimentato a cippato, che si trova nel piano sotterraneo.

La Biglietteria è situata nelle immediate vicinanze della nostra stazione di Locarno-Muralto, della stazione FFS di Locarno e di uno dei principali nodi di interscambio del Locarnese, su cui convergono importanti linee regionali e urbane. Il nostro team offre un servizio di consulenza e vendita per biglietti e abbonamenti comunitari e nazionali, per biglietti turistici per la Ferrovia Vigezzina-Centovalli e per numerosi biglietti turistici combinati. Un luogo in cui gli utenti possono avvalersi, sei giorni su sette, dell’aiuto delle nostre collaboratrici per trovare la soluzione di mobilità più adatta alle loro esigenze.

Garantire puntualità e sicurezza in un contesto in cui tutto è pianificabile ma non tutto è prevedibile, è una sfida quotidiana che le nostre centrali di controllo affrontano con grande impegno e professionalità. La Centrale Bus si occupa di vigilare sul traffico dei veicoli in circolazione intervenendo tempestivamente in caso di perturbazioni. La Centrale di comando della linea ferroviaria, ubicata nella stazione sotterranea di Muralto, garantisce invece il traffico regolare lungo la linea, gestendo eventuali ritardi e ottimizzando le coincidenze con le linee internazionali.