I nuovi conducenti

Il processo di selezione e di formazione del nuovo personale conducente, grazie alla collaborazione con l’Ufficio Regionale di Collocamento e grazie alla campagna Start con FART ci ha permesso di raccogliere oltre 800 candidature. Tra tutti i candidati, dopo un processo di selezione che ha valutato non solo le competenze professionali ma anche le attitudini personali, siamo giunti alla scelta di 61 collaboratori. Il 50% dei neo-assunti arriva dall’URC, l’11% dei nuovi conducenti saranno donne.

I candidati, suddivisi in gruppi, hanno seguito un piano di formazione sviluppato sull’arco di 3 settimane. Un percorso modulare in cui sono state approfondite tutte le attività direttamente legate alla funzione di conducente: ad un intenso programma di pratica di guida, volto anche a familiarizzare con i percorsi di tutte le linee servite, sono stati abbinati corsi dedicati alla tecnologia dei sistemi di vendita, al rispetto dei valori del codice etico di condotta, alla gestione di guasti e perturbazioni di servizio e alla sicurezza stradale.

Durante il percorso formativo sono stati toccati anche temi legati ad attività aziendali a più ampio raggio e non direttamente connesse all’attività di guida.

Considerando le nuove assunzioni e i pensionamenti, possiamo ora contare su oltre 140 conducenti a cui abbiamo affidato il compito di garantire al nostro passeggero l’esperienza di un viaggio puntuale, confortevole e sicuro.